.

OTTAVA FESTA DE L'UNITÀ: "SÌ RIPARTE, INSIEME."

.

IL 5 GIUGNO 2016 VOTA PARTITO DEMOCRATICO. VOTA IDA CARDILLO SINDACA.

ECCOCI.

C'E' UNA POLITICA CON LA SCHIENA DRITTA CARICA DI ENTUSIASMO E VOGLIA DI FARE , PARTECIPA E SEGUI ANCHE TU IL PARTITO DEMOCRATICO DI MASSAFRA

27 novembre 2016

#iovotosì #bastaunsì Banchetti per il Sì in Villa


Domenica continua la  mobilitazione per la  campagna referendaria del Si  . Oggi dalle 19,00 saremo  con il banchetto  tra la gente per spiegare le ragioni del Sì al referendum del 4 dicembre . Facciamo sentire la nostra voce anche sui social #iovotosi #bastaunsi

#iovotosì #bastaunsì Banchetti per il Sì su Corso Roma


Domenica di mobilitazione per la nostra campagna referendaria. Oggi fino alle 13,00 siamo su Corso Roma con banchetto e volantinaggio , tra la gente per spiegare le ragioni del Sì. Facciamo sentire la nostra voce anche sui social #iovotosi #bastaunsi

14 novembre 2016

Basta un SI. La riforma necessaria per cambiare l'Italia



Sabato 19 Novembre alle ore 17,30 presso il Teatro Comunale a Massafra, iniziativa sul tema "Basta un SI. La riforma necessaria per cambiare l'Italia". 
Interverranno Michele MAZZARANO, Capogruppo PD alla Regione Puglia, Costanzo CARRIERI, Coordinatore provinciale PD Taranto, Francesco PUGLIESE, Amministratore Delegato di CONAD, Gianni DAL MORO, Deputato e Presidente Nazionale della Commissione di Garanzia del PD e Claudio DE VINCENTI, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Coordina Ida CARDILLO, Consigliere Comunale PD.
Sarà un momento di confronto sulle ragioni del SI al prossimo importante Referendum Costituzionale del 4 Dicembre, coinvolgendo i diversi livelli interessati, dal mondo imprenditoriale a quello politico, dalla Regione Puglia al Parlamento, fino agli organi di Governo, con la presenza del Sottosegretario Claudio De Vincenti.
Approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016, la Riforma Costituzionale concernente disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del Cnel e la revisione del Titolo V della parte II della Costituzione affronta la sfida del referendum per l'approvazione definitiva. Ogni cittadino è dovuto a scegliere il futuro di questo Paese. E come tale ognuno è tenuto ad informarsi. Questa sarà un occasione per ascoltare le ragioni di chi sostiene questa riforma e ne vuole la sua approvazione.

Coordinamento PD di Massafra

ULTIMO GIORNO PER INVIARE LA PROPRIA FOTO PER L'INIZIATIVA SUL FEMMINICIDIO


Entro domani  15 novembre potete inviare le vostre foto per la mostra fotografica di opere originali organizzata dalle
Donne Democratiche di Massafra in occasione del 25 Novembre, Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne,  una serata dedicata al tema del Femminicidio. 
 Chiunque vorrà partecipare dovrà produrre opere in bianco e nero con dettagli in rosso. Ad ogni partecipante é lasciata libera interpretazione dell'argomento. Invitiamo tutti gli interessati a trasmetterci entro domani l' adesione al  indirizzo mail, donnedemocratichepdmassafra@gmail.com , indicando i dati personali e allegando la fotografia che si vorrà esporre. 
 Dopo la presa visione dei lavori proposti, gli aderenti verranno contattati. Le foto verranno esposte nel Palazzo della Cultura, sito in via Caduti della Nave Roma, nei pressi di Piazza Garibaldi. 
 Ci affidiamo all'estro di tutti i fotografi, sicuri che parteciperete numerosi.

9 novembre 2016

I GIOVANI DEMOCRATICI CHIEDONO IL SORTEGGIO PER LA NOMINA DEGLI SCRUTATORI

I Giovani Democratici di Massafra chiedono che per le prossime consultazioni referendarie del 4 dicembre 2016 , la nomina degli scrutatori avvenga con il metodo del “sorteggio pubblico” tra gli oltre 3000 iscritti all’albo comunale. Da diversi anni noi Giovani Democratici proponiamo il “sorteggio” metodo trasparente e imparziale per la scelta degli scrutatori. Questa è la formula che supera il clientelismo delle nomine discrezionali e scardina la diffusa lottizzazione di chi è chiamato ad operare nei seggi elettorali. Il 22 gennaio 2013, dopo un notevole dibattito e la sensibilizzazione dei cittadinanza, è stato presentato un ODG dedicato al sorteggio che è stato approvato all’unanimità dal consiglio comunale . Grazie al nostro impegno dal 2013 è ormai prassi dell’ amministrazione comunale di Massafra effettuare il sorteggio pubblico per la nomina degli scrutatori, per tanto si chiede di continuare con tale prassi. Non vogliamo che il sorteggio venga interrotto da questa Amministrazione, dopo che abbiamo raggiunto un grande risultato , prima il sorteggio era un utopia ora è una realtà . Non vogliamo che si torni indietro di 3 anni nella gestione del bene di Massafra. Per confermare e attuare questa scelta all'insegna della trasparenza e della partecipazione ci sono i tempi tecnici, in quanto la Commissione Elettorale Comunale, tra il 25° ed il 20° giorno antecedente la data delle elezioni procede alla nomina degli scrutatori. Auspichiamo che il consiglio comunale possa fare un atto deliberativo, come si era auspicato in passato, che regoli la nomina in tal senso. Siamo disponibili ad aiutare l’amministrazione e il Consiglio Comunale nel formulare una proposta che prevede il sorteggio e vada nella direzione di aiutare i disoccupati e studenti prevedendo anche una formazione per gli scrutatori come avviene stabilmente in altre realtà. Pieno sostegno all'iniziativa è arrivato dal capogruppo del Pd in consiglio comunale Ida Cardillo.
 Giovani Democratici di Massafra

2 novembre 2016

#bastaunSi