10 febbraio 2015

REGIONE PUGLIA: Contributi ai comuni pugliesi per rimozione e smaltimento rifiuti abbandonati.

Pubblicato nel Bollettino ufficiale regionale n.19 del 5 febbraio 2015 il bando rivolto ai comuni pugliesi, per l’acquisizione del contributo regionale finalizzato alla realizzazione degli interventi per l’azione di “Rimozione e smaltimento di rifiuti illecitamente abbandonati su aree pubbliche"
Il bando è approvato con determinazione dirigenziale n. 41/2015 del Servizio Ciclo Rifiuti e Bonifica, che contestualmente approva la scheda di valutazione delle istanze comunali, parte integrante del provvedimento.
Le istanze di accesso al contributo regionale dovranno contenere idonea documentazione (verbali di sopralluogo da parte delle FF.OO., ovvero segnalazioni eseguite attraverso la modalità del monitoraggio sociale, accompagnate da report fotografici), attestante l’illecito abbandono di rifiuti, anche di amianto, pena l’inammissibilità.
Per l’accesso al contributo regionale i comuni dovranno garantire il cofinanziamento minimo del 30% calcolato rispetto al contributo regionale richiesto, pena l’inammissibilità.
Le istanze comunali dovranno pervenire al Servizio Ciclo Rifiuti e Bonifica, dell’Assessorato alla Qualità dell’Ambiente, Via delle Magnolie 6/8 Z.I. Modugno soltanto con Raccomandata A/R entro il 6 Marzo 2015. Per le istanze che perverranno in data successiva, farà fede il timbro postale del 6 Marzo 2015.