3 luglio 2015

INTRONA: A MASSAFRA TARI SCONTATA AI BAR NO SLOT SCELTA IN LINEA CON LA LEGGE REGIONALE

Tari ridotta per i bar che rinunciano alle slot machine: il provvedimento della Commissione finanze nel Comune di Massafra è un esempio da seguire, secondo il presidente del Consiglio regionale della Puglia Onofrio Introna. Si prevede il più ampio sostegno in Consiglio comunale alla proposta del capogruppo PD VITO MICCOLIS di scontare la tassa municipale per i rifiuti urbani, “una misura che incentiva con intelligenza il comportamento virtuoso degli esercenti dei locali pubblici”, osserva Introna. Col regolamento che disciplina le sale giochi Massafra è all’avanguardia in Puglia nella lotta contro la ludopatia e lo è in una regione a sua volta capofila della campagna nazionale antiazzardo. “Nel contrasto al gioco patologico – ricorda Introna – il nostro Consiglio regionale ha adottato all’unanimità una legge di grande rilievo sociale (n. 43 del dicembre 2013 legislativa), dimostrando sensibilità ad un problema molto avvertito dalla comunità civile. Lo abbiamo fatto approvando norme che tengono lontane le slot da scuole, chiese, luoghi di aggregazione e prevedendo terapie per i malati di gioco. Sono le famiglie e i cittadini ad averci rivolto direttamente l’appello a sconfiggere una piaga sociale, scoraggiando l’azzardo soprattutto da parte dei minori, degli anziani, dei soggetti più deboli. L’azzardo è purtroppo alla portata di tutte le età e di tutte le tasche, e questo è grave e pericoloso per la società, oltre che doloroso e preoccupante per tanti nuclei familiari già in ristrettezze economiche”.

 Puglia Notizie(fel)