8 aprile 2014

MIRAGLIA ELENCA GLI SPRECHI DEL COMUNE

Mentre i cittadini e centinaia di famiglie oberate dalle molteplici difficoltà,quali la perdita del posto di lavoro e l'elevata tassazione incontrano estreme difficoltà anche nel reperire i beni di prima necessità, l'amministrazione comunale di centro destra continua a sprecare le risorse elargendo contributi alle molteplici associazioni disseminate sul territorio cittadino e provinciale. Una classe dirigente che attraverso metodi desueti utilizza risorse pubbliche provenienti sopratutto dai contribuenti per favorire associazioni ed amici,lasciando al caso la progettazione socio culturale della nostra città ,  è una classe dirigente che lascia molto a desiderare. 
Verifico con sconcerto attraverso atti ufficiali quanto viene messo in atto ,cioè un immane spreco di denaro pubblico finalizzato e clientelare. Questa città ha bisogno di ben altro per tornare a sperare in una nuova stagione,è sconcertante pensare che si elargisce la somma di 6.000 euro per organizzare un torneo di calcio "delibera n°47 del 7/3/2014,e ancora la somma di euro 1300 euro  per la manifestazione carnascialesca denominata " palio della cuccagna" ,delibera n°41 del 3/3/14,euro 1500 euro all'associazione musicale giovani talenti per un concerto natalizio,"determina dirigenziale n° 56 del 7/2/2014,euro 500 euro per aver organizzato una pettolata elargito al Comitato Marina di Ferrara-Verde Mare "determina n° 22 del 21/1/2014,euro  500 euro all'associazione culturale Maschere di Creta per un concerto gratuito,determina dirigenziale n°22 del 21/1/2014,euro 900 euro elargito all'associazione b&b associati e terra jonica. 
In fine chiedo alla amministrazione, quali risultati ha prodotto la determina dirigenziale del 31/ 12/2013 che ha visto elargire la somma di euro 21.503,00 elargita all' associazione musicale giovani talenti?
 Questo e tanto altro sottratto ai cittadini ed alle priorità della città, le quali sono molteplici e di vitale importanza,basti pensare alla sicurezza nei pressi degli edifici scolastici,su tutti lo spazio antistante l'ingresso del plesso scolastico De Amicis,ormai divenuto un luogo dove gli scolari che sostano giornalmente aspettando il suono della campanella sono costretti a permanervi in compagnia di ogni schifezza lasciata in quel sito da incivili e dalle decine di cani che abitualmente percorrono quegli spazi ponendo anche a rischio la salute degli alunni in quanto tale situazione potrebbe costituire veicolo di infezioni,per ovviare a tutto ciò tempo fà proposi la chiusura di quello spazio , di contro mi venne detto che non c'erano risorse per poter avvallare la stessa.
Intanto l'amministrazione cerca di far cassa ponendo ulteriormente a rischio la salute dei cittadini ,incuranti che nei pressi ci sono edifici scolastici facendo installare sul terrazzo degli uffici comunali siti in Viale Magna Grecia un ulteriore ripetitore per telefonia mobile

Peppe Miraglia 
consigliere comunale PD -